Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza degli utenti. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

8724 UNO 3000 seriesAdvantech è lieta di annunciare l´introduzione dei nuovi computer industriali fanless UNO-3283G e UNO-3382/3384G, dispositivi che vanno ad integrare una serie di IPC (UNO-3000) già fortemente nota per alte prestazioni, affidabilità, elevato numero di porte di I/O e grande flessibilità di espansione.I computer industriali UNO-3283G e UNO-3382G/3384G includono sulla parte frontale un doppio slot per SSD/HDD, estraibili sotto tensione e compatibili con la tecnologia RAID 0/1. In caso di necessità, gli HDD/SSD risultano facilmente accessibili sulla parte frontale del computer, allentando una piccola vite prigioniera.

Le caratteristiche dei nuovi UNO-3283G e UNO-3382/3384G rendono questi ultimi particolarmente adatti per l´utilizzo nell´automazione di fabbrica e di macchine.

In particolare, i nuovi UNO3 sono ideali per:
•    Robot guidance in applicazioni di Visione Artificiale nei settori F&B e Pharma;
•    Applicazioni di identificazione/ispezione per controllo qualità nel settore Automotive;
•    Integrazione dei Sistemi di Visione e Motion Control nelle macchine di ispezione semiconduttori;
•    I sistemi di ispezione nelle applicazioni del mercato Tessile.

Come la maggior parte degli UNO, anche i nuovi modelli della famiglia 3000 supportano completamente la tecnologia iDoor, garantendo all´utente la massima flessibilità in termini di Fieldbus industriali, connettività Wireless/3G/4G e PoE per le smart camera nelle applicazioni di ispezione del ciclo produttivo.

Combinati con opportune schede Motion e Video PCIe/PCI, i computer industriali UNO-3283G e UNO-3382G/3384G rappresentano la soluzione ideale per applicazioni di Motion Control e Visione Artificiale.

Con l´obiettivo di massimizzare flessibilità e facilità di manutenzione, l´UNO-3283G è stato progettato con un particolare cover a »L» asportabile, che consente di accedere al cuore della macchina comodamente svitando viti prigioniere. Un design intelligente, che permette all´utente un rapido accesso ai connettori PCI/PCIe, al modulo iDoor, allo slot CFast e alla batteria RTC per operazioni di installazione e manutenzione.
L´UNO-3283G è dotato di un processore Intel® Core™ i7 di 6a generazione che offre un incremento della velocità fino al 79% rispetto alle CPU di 3a generazione. Il robusto design offre un´alimentazione ridondata, e grazie ad un range di temperatura -10 e 60 °C risulta ottimale per il funzionamento anche in ambienti industriali impegnativi. Il robusto design della serie UNO-3300 è confermato anche dalla certificazione UL/IEC-61010, lo standard per le applicazioni industriali.

In aggiunta alle già citate caratteristiche, la serie UNO-3283G è in grado di supportare fino a tre uscite video indipendenti veicolando i segnali attraverso le porte DVI-I e HDMI integrate di default.
I differenti metodi di montaggio a piedistallo, a parete e all´interno di cabinet aumentano la flessibilità di utilizzo del prodotto in ogni luogo.

Website www.advantech.eu

Nota: questo portale non è legato alle aziende e ai prodotti che vengono presentati da alcun rapporto di natura commerciale

Lunedì, 05 Settembre 2016 08:49

X Vision 7.1 Build 16186

Scritto da

new build 16186Rilasciata la build 16186 di X Vision 7.1.
Le attività di manutenzione e aggiornamento del software procedono con un nuovo update che include la risoluzione di anomalie minori e introduce alcuni miglioramenti. Ecco le novità introdotte:

 

Fix
Risolta anomalia per oggetti di tipo picture, casualmente potevano essere mostrati con dimensioni diverse da quelle di progetto.

Web Client
La gestione della lista azioni ora abilita le seguenti azioni precablate:

  • LstAll: Ack allarme
  • LstAll: Ack tutt
  • LstAll: Reset allarme
  • LstAll: Reset tutti
  • LstAll: vai alla pagina
  • LstAll: guid
  • Trd: scorri avanti
  • Trd: scorri indietro


Per informazioni sulle correzioni alle anomalie si prega di consultare la documentazione allegata alla build.

website http://www.crickets-it.com

Nota: questo portale non è legato alle aziende e ai prodotti che vengono presentati da alcun rapporto di natura commerciale

8287 1MEquadrat AG è una startup che opera da quattro anni in ambito meccatronico come provider di soluzioni altamente specializzate per laboratori e per il settore medico. L´interdisciplinarità è una componente fondamentale per lo sviluppo dei prodotti di questa azienda. Implementazione creativa, sviluppo efficiente e supporto su misura descrivono anche la collaborazione in corso con lo specialista degli azionamenti Kollmorgen nell´ambito di un modulo produttivo per il settore medico. L´azionamento diretto senza gioco utilizzato, pur essendo globalmente una soluzione economica, consente di ottenere sincronismo e concentricità esatti con un´altissima precisione fino a 2 µm.Uno dei principi fondatori dell´azienda di servizi MEquadrat AG, con sede a Root nei pressi di Lucerna, è il pensiero interconnesso e la creazione di nuovi sistemi e macchinari che convincano i clienti soprattutto grazie alla continuità nel software, ai componenti meccanici ed elettronici perfezionati e quindi al maggior grado di automazione. Per Stefan Nyffenegger, membro della direzione di MEquadrat AG, tutto questo è evidente: »Lo strettissimo rapporto tra discipline quali meccanica, elettronica e software rappresenta la chiave per ottenere prodotti innovativi e incrementare la produttività. In questo senso percorriamo anche nuove strade assolutamente non convenzionali, come emerge dal progetto in corso per un modulo di macchinario concepito per la lavorazione di materiali sottili destinati al settore medico.»

Obiettivo complesso: bloccaggio preciso ad alti giri

Una particolare sfida per il modulo produttivo sviluppato e realizzato a Root è il bloccaggio bilaterale e senza torsioni di tubi di vetro o alluminio estremamente sensibili. Il diametro del prodotto va da circa 1 a 20 mm con spessori molto ridotti delle pareti che si aggirano intorno a un decimo di millimetro. Sul materiale sensibile che costituisce la barretta cava vengono eseguiti processi di separazione e giunzione. Poiché il processo richiede un numero di giri elevato per il materiale bloccato sui due lati, è indispensabile la massima precisione a livello di sincronismo.
Sviluppare l´intero modulo in maniera compatta, come indicato nelle rigorose specifiche del cliente, ha richiesto un sistema di azionamento particolarmente complesso ed estremamente preciso per i mandrini del sistema di alimentazione pezzi e per le varie fasi di processo con il prodotto bloccato. Stefan Nyffenegger sottolinea: »Il motore in kit KBM di Kollmorgen ha rappresentato per noi una soluzione ottimale, poiché grazie all´albero di grandi dimensioni è stato possibile guidare il prodotto in un processo continuo attraverso l´azionamento».

Collaborazione alla pari per soluzioni fuori dagli schemi

Già durante la fase di progettazione del sistema di azionamento, gli ingegneri di MEquadrat hanno pensato di scegliere un azionamento diretto. A questo scopo deve essere utilizzato, ove possibile, un sistema modulare esistente per mantenere la precisione richiesta e garantire un´implementazione rapida ed economica.

La compattezza e l´elevata complessità di questo modulo hanno suggerito la necessità di utilizzare idealmente un rotore e uno statore con la funzionalità completa di un servoazionamento. La risposta alla fine è stata Kollmorgen. Gli esperti di questa azienda specializzata negli azionamenti si sono mostrati pronti a soddisfare richieste particolari: a livello di implementazione si è raggiunta rapidamente un´intesa poiché i team delle due aziende ´parlavano la stessa lingua´. Il sincronismo rimaneva però un bel rompicapo da risolvere. Inizialmente, nel corso di vari colloqui telefonici sono state sviluppate alcune idee per limitare la scelta dei prodotti. Martin Zimmermann, Key Account Manager di Kollmorgen, e i suoi colleghi sono stati messi alla prova: »Quando MEquadrat ha richiesto per questo progetto solo rotore e statore per l´unità di alimentazione, ci è parso subito evidente che un ingegnere meccatronico dovesse occuparsi in dettaglio del motore. Dovevamo osare e tentare qualcosa di nuovo per questo progetto, poiché non potevamo fallire; per questo serviva una fiducia reciproca assoluta e incondizionata».

Oltre alla pressione esercitata dalle tempistiche e ai requisiti di precisione estrema definiti dal capitolato, si è andato ad aggiungere un fattore determinante in campo medico: »La soluzione doveva essere priva di abrasivi e lubrificanti e non potevamo permetterci esperimenti in fase di implementazione e messa in funzione della meccanica e del software» spiega Nyffenegger. Tutti i componenti previsti in questo modulo devono quindi essere collaudati e assolutamente affidabili.
L´azionamento diretto, in combinazione con gli azionamenti AKD e i controller della National Instruments (NI), consente un posizionamento estremamente preciso. Nel regolatore di corrente i tempi ciclo sono di circa 670 ns, per il regolatore di velocità di soli 62,5 µs. Nyffenegger sottolinea in proposito: »Ciò permette di ottenere un sincronismo ottimale con questi notevoli requisiti dinamici. Questa combinazione di azionamenti ha quindi un rapporto qualità-prezzo ottimale».

Posizionamento preciso con soluzioni plug-and-play

Il fattore determinante in questo caso è rappresentato dal fatto che i due assi sincronizzati raggiungono un´altissima precisione di concentricità pari a 2 µm. Nyffenegger aggiunge: »Stiamo parlando di intervalli di precisione che si conoscono altrimenti solo per gli assi di trasmissione di grandi impianti di produzione». Uno dei punti critici di questo progetto è stato anche l´elevato numero di giri. Sul mercato esistono sistemi in grado di bloccare prodotti sensibili come questi con la precisione necessaria, che però spesso perdono la forza di serraggio erogata a velocità superiori 500 giri al minuto. Non sono riuscito a trovare in commercio prodotti paragonabili in grado di mantenere la forza di serraggio totale a 3000 giri/min», ribadisce Nyffenegger.

Per l´asse lineare della macchina è stata scelta una soluzione a cavo singolo e retroazione SFD con motore AKM. In questo caso occorreva solo collegare i componenti ed era fatta.
La tecnica con resolver alla base della soluzione a cavo singolo rappresenta un punto di forza di Kollmorgen e consente di sfruttare la robustezza del revolver. Nyffenegger sottolinea in proposito: »Anche il cablaggio del motore AKM è quindi minimo. Si possono utilizzare inoltre catene portacavi più compatte, eccezionali soprattutto nel caso di ingombri ridotti.»

In due parole: collaborazione e fiducia per raggiungere la meta

Il pacchetto AKD a cavo singolo viene utilizzato per l´alimentazione dei componenti dell´azionamento lineare. In questo caso il grosso vantaggio è la disponibilità immediata di un sistema. Nyffenegger sottolinea: »In questo modo non devo preoccuparmi di collegamenti a vite o pin che non si adattano tra loro. Bastava semplicemente innestare e disinnestare e quindi anche i tempi di implementazione risultano estremamente brevi». Elemento centrale all´interno della strettissima e concentratissima collaborazione instauratasi per questo progetto è stata quindi l´integrazione di un sistema di azionamento esatto all´interno di una meccanica precisa. Il controllo dei costi, nonostante le precisioni richieste a livello di numero di giri, le tolleranze di posizione e geometria della meccanica e la verifica della correttezza fin dalle fasi iniziali, hanno significato per ambo le parti la massima fiducia reciproca. Martin Zimmermann aggiunge: »Il nostro contributo specifico al progetto è rappresentato principalmente da una consulenza a 360 gradi per aiutare il nostro cliente a raggiungere la meta in modo ottimale ed economico».

Stefan Nyffenegger ne è certo: »Abbiamo potuto confrontarci direttamente con chi segue lo svilluppo prodotti presso Kollmorgen ed esprimere le nostre richieste a livello di accoppiamenti albero-mozzo. Discutere seduti a un tavolo alla ricerca di una soluzione o definire al telefono i dettagli di progettazione ci ha dato la sicurezza che tutto funzionasse fin da subito e che con questo progetto potessimo mettere in pratica la filosofia del ´first time right´». La fase di progettazione vera e propria della macchina è durata solo tre mesi, il che significa estrema rapidità. »Kollmorgen si è occupata del montaggio degli assi e del collegamento del motore, inclusa la parametrizzazione completa e i collaudi, impiegando due giorni in totale. Questo sistema di azionamento realizzato per così dire ´su misura´ per noi si è rivelato eccellente. Ci ha permesso di raggiungere la meta, ha funzionato immediatamente e ha soddisfatto tutti gli obiettivi che ci eravamo prefissi per il nostro cliente».

Vantaggi dell´applicazione:
•    Elevata flessibilità dei componenti sincronizzati
•    L´albero cavo integrato per applicazioni speciali prevede l´integrazione di un sistema che mantiene la forza di tensione anche a 3000 giri/min
•    L´azionamento diretto senza gioco né componenti meccanici superflui consente un sincronismo e una concentricità con una precisione ottimale fino a 2µm ed è resistente all´usura
•    EtherCAT on board per una semplice implementazione e integrazione (hardware e software) - anche in LabVIEW
•    Assistenza completa di Kollmorgen in fase di progettazione, attuazione e messa in servizio
•    Facile ampliamento della dotazione con diametri diversi
•    Elevata stabilità di processo, nonché aumento del livello di automazione, incremento di produttività e redditività.


Prodotti utilizzati: nel progetto sono stati impiegati i seguenti motori (con sistema a cavo singolo) e azionamenti di Kollmorgen:

Servomotori sincroni AKM standard con magneti permanenti.I servomotori sincroni ad alte prestazioni della serie AKM, di cui fanno parte oltre 500.000 modelli standard, sono disponibili in diverse varianti di fissaggio, collegamento, numero di giri e retroazione e con molte altre opzioni.

Motori in kit KBM senza carter (motore in kit modificato dal cliente per adattarlo al modulo). Motori in kit KBM senza carter per applicazioni rotative ad azionamento diretto. I motori in kit senza carter della serie KBM sono disponibili in numerose varianti e rappresentano la nostra tecnologia più recente per l´azionamento diretto. Soddisfano tutti i requisiti dei costruttori di macchine in termini di flessibilità, prestazioni, dinamica, durata e semplicità di installazione.

Pacchetto a cavo singolo AKD e AKM per un´integrazione semplice. Il servoazionamento AKD e il servomotore AKM sono soluzioni a cavo singolo utilizzabili universalmente e particolarmente economiche. I servoamplificatori AKD sono veloci e flessibili, dispongono di un´ampia gamma di funzioni con comunicazione basata su Ethernet e possono quindi essere integrati rapidamente e semplicemente in ogni applicazione. L´AKD consente la messa in funzione plug-and-play e un interfacciamento senza barriere con tutte le parti della macchina.

website www.kollmorgen.com

Nota: questo portale non è legato alle aziende e ai prodotti che vengono presentati da alcun rapporto di natura commerciale

8303 DX 2100RW L45 20151113Delta, fornitore mondiale di soluzioni di automazione industriale e leader globale nella tecnologia di gestione della potenza e termica, presenta a SPS Italia 2016 una serie ampliata e altamente diversificata di soluzioni di automazione industriale per aiutare le imprese manifatturiere e industriali italiane non solo a ottenere maggiori produttività e risparmi energetici, ma anche a realizzare il concetto di smart manufacturing. Nella mostra, la nostra Soluzione Industrial Internet & Cloud integra i Cloud Router 3G industriali Delta di nuova introduzione e la serie di azionamenti compatti per motori a c.a. MS300 per il monitoraggio remoto e il controllo real-time dei processi industriali.Verrà presentata una linea completa di PLC, azionamenti per motori a c.a., servoazionamenti a c.a., switch Ethernet industriali, soluzioni di visione artificiale, PC industriali e panel PC, HMI, I/O remoti, sensori e strumenti intelligenti, insieme ai sistemi e alle soluzioni di automazione integrata Delta. I punti salienti dello stand Delta includono:

I nostri nuovi azionamenti compatti per motori a c.a. serie MH300 e MS300 offrono un´utilizzazione ottimizzata dello spazio con una riduzione delle dimensioni fino al 40% rispetto ai loro predecessori e supportano il controllo ad anello aperto/chiuso per i motori IM e PM. Essi possiedono inoltre capacità più elevate grazie al PLC incorporato, ai chopper di frenatura incorporati, all´STO integrata e al supporto di vari protocolli fieldbus. I modelli ad alta velocità sono disponibili con frequenza d´uscita fino a 2000Hz e 1500Hz. Anche la facilità di installazione e uso sono dei vantaggi chiave di questi innovativi  azionamenti per motori, che sono ideali per pompe acqua e applicazioni HVAC.

I visitatori dello stand Delta a SPS Italia 2016 potranno assistere a una demo dal vivo della Soluzione Industrial Internet & Cloud che integra il nostro Cloud Router 3G industriale serie DX-2100 di recente introduzione e la serie di azionamenti compatti per motori a c.a. MS300 per consentire il monitoraggio remoto e il controllo real-time dei processi industriali. Questa architettura di sistema contribuisce a una maggiore produttività e flessibilità in un´ampia gamma di processi industriali, come elemento nel nascente concetto di smart manufacturing.

La Soluzione di Controllo per Pompe Acqua Multiple è ideale per pompe acqua nei sistemi HVAC systems, nel trattamento acque e in altre applicazioni che richiedono il controllo di pompe multiple. Essa esegue la gestione delle pompe con diversi modi di controllo, come la pressione, la temperatura o il livello costante e offre un sistema configurabile a livello hardware e software per controllare fino a quattro pompe. Questa piattaforma è anche compatibile con la già citata soluzione router 3G e internet cloud per il monitoraggio remoto e il controllo real-time e anche con i sistemi Windows, Android e iOS per la comodità dell´utente.

Delta presenterà anche la sua soluzione CNC basata su PC per applicazioni di taglio termico, taglio del vetro e processi di lavorazione del legno. Il sistema integra il nostro Programmable Automation Controller (PAC) ad alte prestazioni basato su PC serie MH1, caratterizzato dal controllo multiasse a elevata efficienza (fino a 64 assi via EtherCAT) per semplificare l´architettura di sistema, ridurre i costi di costruzione del sistema e aumentare l´efficienza operativa per i clienti. L´MH1 offre un´efficienza operativa ottimizzata e può aiutare a costruire una completa soluzione CNC basata su PC quando è allineato con i servoazionamenti e i servomotori a c.a. di Delta.

La Soluzione di Packaging Alimentare permette un efficiente packaging ad alta velocità con notevole qualità per le macchine di packaging alimentare e delle bevande. Questo sistema adotta la serie di PLC di fascia media AH500 Delta con moduli di motion control come controllore principale per eseguire il controllo multitask stabile e integrato su più processi di packaging. Inoltre, il sistema di visione artificiale Delta integrato in questa piattaforma permette un´ispezione altamente accurata dei beni finiti per assicurare la qualità del prodotto.

La Soluzione per Ascensori Delta permette di ottenere risparmi energetici fino al 40% nei sistemi di ascensori tramite la rigenerazione della potenza eseguita dalla Power Regenerative Unit serie REG2000. Il sistema per ascensori offre inoltre corse dolci e l´apertura/chiusura delle porte con l´Azionamento per Acensori serie ED e l´Azionamento di Controllo Porte serie VFD-DD Delta.

Le Soluzioni di Qualità della Potenza offrono un fattore di potenza migliorato e la veloce compensazione di armoniche, potenza reattiva e carichi sbilanciati con il Filtro di Potenza Attiva serie APF2000, il Generatore di Var Statico serie SVG e il Front End Attivo serie AFE2000.

website www.delta-europe.com

Nota: questo portale non è legato alle aziende e ai prodotti che vengono presentati da alcun rapporto di natura commerciale

Mercoledì, 17 Agosto 2016 00:00

Movimento In Perfetta Armonia

Scritto da

8412 Platinum Maestro high resL´orchestra perfettamente armoniosa di Elmo spinge la vostra macchina oltre il suoi limitiVisitateci all´MC4 2016

Petach Tikva - Elmo, fornitore leader di soluzioni di motion control avanzate e convenienti, ha presentato durante SPS Italy 2016 il suo nuovo motion controller di classe mondiale e ha esposto una varietà di servo drive con capacità di rete e intelligenza avanzate per l´automazione industriale. In anticipo sui nuovi progressi della produzione industriale, Elmo fa meglio di chiunque altro per qualsiasi tipo di applicazione e nicchia di mercato. 

La famiglia di Machine Motion Controller Elmo denominata Maestro è dotata di capacità multiasse di classe mondiale.

Avanzate funzionalità per le macchine, il Network Mastering altamente efficiente e il funzionamento unito ai servo drive Elmo creano un´imbattibile soluzione »di classe mondiale». E´ possibile ottimizzare le prestazioni di qualsiasi carico meccanico utilizzando gli avanzati algoritmi di controllo incorporati e le caratteristiche dei potenti servo drive Elmo perfettamente sintonizzati.

Combinazione avanzata del motion multiasse, moti sovrapposti, aggiornamenti in real-time delle posizioni del target, mappatura degli errori 1D, 2D, 3D ad alta risoluzione, ECAM, riduzione intelligente, costruzione di segmenti di motion e traiettorie con polinomiali di ordine elevato, PVT, PT e profilatura spline possono rispondere a qualsiasi scenario di motion multiasse con elevate precisione e risposta rapida.

Grazie al controllo tramite Maestro, è possible ottenere il migliore utilizzo degli smart drive Elmo per movimenti dolci, accurati, ad ampia banda e a risposta rapida. "La rivoluzione del ´Motion-senza-programmazione´ permette di implementare le applicazioni più avanzate utilizzando semplicemente ´Blocchi Intelligenti´ pronto all´uso senza la necessità diesperienza nel motion o nei servo, assicurando il funzionamento in real time più efficiente.

L´innovativo controllo dello Stato di Motion, Servo e Potenza implementato tramite tool applicativiintelligenti e semplici, garantisce inoltre i risultati migliori,

´Tagliando I costi attraverso la tecnologia´», ha commentato il Sig. Haim Monhait, CEO di Elmo.Elmo Motion Control Ltd. 60 Amal Street, P.O. Box 3078, Petach-Tikva 4951360, Israel T: +972 (0)3 929 2300  Platinum Maestro, puro controllo, genio puroIl Platinum Maestro offer tecnologie di motion control all´avanguardia, un processo di sviluppo macchina veloce e semplice, una resa stabile, affidabilità a lungo termine ed elevate competitività. Il Controller incorpora un sistema di calcolo Dual-core ad alto livello (2×1.5 GHz) con memoria illimitata (RAM, ROM e SD-Card) e periferiche hardware addizionali a bordo. La connessione in rete EtherCAT estremamente efficiente e certificata con un tempo ciclo fino a 250μs permette di ottenere un motion della macchina preciso e veloce. 4000 watt di servopotenza ad altaprecisioneIl risoluzionario servo drive NANO Gold Twitter di Elmo è il servo drive più piccolo e di maggiore potenza oggi sul mercato.

Con un peso di soli 18 grammi e un volume minore di 13 cm3, il Gold Twitter eroga fino a 4000 watt di potenza di qualità, una corrente ultra elevate fino a 50 A con una tensione di alimentazione fra 10 e 194 V con avanzate capacità servo e il supporto di comunicazioni in rete EtherCAT o CANopen.

website www.elmomc.com

Nota: questo portale non è legato alle aziende e ai prodotti che vengono presentati da alcun rapporto di natura commerciale

 

 

8418 2016 05 24 PR Image icom SmartBoxLa nuova versione 2.0 del sistema operativo per la serie di router MRX totalmente modulari di INSYS icom offre ora ai dispositivi un ambiente Linux embedded completo.

È possibile eseguire script e programmi e raccogliere ed elaborare dati senza influire sulla funzionalità del router in questo sistema "icom SmartBox" chiuso, che gestisce tali operazioni in modo completamente indipendente dall´OS del router e dalla sua configurazione. INSYS icom offre quindi agli utenti un modo economico ed efficiente per programmare ed eseguire un´ampia gamma di applicazioni M2M o IoT direttamente sui router MRX (Edge Computing).

La nuova versione 2.0 del sistema operativo per la serie di router MRX totalmente modulari di INSYS icom offre ora ai dispositivi »icom SmartBox»: un ambiente Linux embedded completo.L´icom SmartBox è un potenziamento dell´INSYS sandbox per i dispositivi INSYS già disponibili. icom SmartBox permette di ottenere prestazioni migliori e una flessibilità più elevata e abilita l´esecuzione contemporanea di un maggior numero di applicazioni.

È basato su contenitori Linux (LXC) che offrono ambienti completamente separati per applicazioni indipendenti. Ogni contenitore ha i propri indirizzi IP e MAC e può essere indirizzato direttamente come un tipo di dispositivo virtuale all´interno dello stesso router fisico.

Sono possibili anche comunicazioni dirette fra singoli contenitori, permettendo quindi ad applicazioni differenti di basarsi una sull´altra. Il numero di contenitori basati su Linux è limitato solo dalla memoria ad accesso casuale e dalla memoria di massa disponibili. I parametri di comunicazione di ogni contenitore possono essere configurati tramite l´OS icom o tramite linee di comando direttamente dall´applicazione.

È altresì possibile la crittazione dei contenitori. L´icom SmartBox è ora disponibile per tutti i router MRX ed è incluso nel firmware »icom OS» v. 2.0 e può essere scaricato da www.insys-icom.com/firmware

INSYS icom aiuta i clienti a migrare le applicazioni INSYS sandbox verso icom SmartBox, è disponibile a creare applicazioni custom per icom SmartBox e INSYS sandbox e offre corsi di formazione per utilizzare i due ambienti Linux environments.

Per ulterori informazioni: www.insys-icom.com/SmartBox

Nota: questo portale non è legato alle aziende e ai prodotti che vengono presentati da alcun rapporto di natura commerciale

Pagina 6 di 35

.